SDMX

SDMX, acronimo di Statistical Data and Metadata eXchange, è un'iniziativa internazionale che mira a standardizzare e modernizzare ("industrializzare") i meccanismi e i processi per lo scambio di dati e metadati statistici tra le organizzazioni internazionali e i loro paesi membri.

SDMX è sponsorizzato da sette organizzazioni internazionali, tra cui la Banca dei regolamenti internazionali (BRI), la Banca centrale europea (BCE), Eurostat (Ufficio statistico dell'Unione europea), il Fondo monetario internazionale (FMI), l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), la Divisione statistica delle Nazioni Unite (UNSD) e la Banca mondiale.

Dal 2013 Sistemi Territoriali sviluppa soluzioni basate su SDMX su richiesta del cliente, in particolare la direzione statistica della Regione Lombardia. Il potenziale di questo standard è stato immediatamente evidente, così l'azienda ha continuato negli ultimi anni ad investire e ad acquisire un crescente know-how in questo settore.

Attualmente il team SDMX, composto interamente da figure di alto profilo ed estremamente specializzate nella progettazione e sviluppo di software, è in costante crescita ed è coinvolto in tre progetti che affrontano aspetti complementari come la pubblicazione dei dati e il loro riutilizzo:

  • "SDMX Data & Meta Manager" - Sistemi Territoriali ha progettato e realizzato, per conto dell'ISTAT, una moderna e moderna suite di applicazioni open source basata sul web SDMX, pienamente integrata con l'SDMX-RI rilasciato da Eurostat. Basato su un'architettura Loosely Coupled Architecture, "SDMX Data & Meta Manager" permette di snellire il processo di disseminazione e reporting, la gestione dei metadati e di facilitare la pubblicazione di dati aperti (statistici) secondo i requisiti dettagliati dall'Agenda Digitale Europea e Italiana. Con pochi passi un'organizzazione può facilmente costruire un database di diffusione/reporting guidato da metadati strutturali SDMX, esporre i set di dati attraverso un SDMX Web Service e può diffondere il catalogo dati utilizzando la Raccomandazione W3C "DCAT" e l'API CKAN v3.
  • "SAS for Open Hub" è una piattaforma software, sviluppata da Sistemi Territoriali e commercializzata in Italia da SAS Italia, che integra strumenti SAS e componenti open source per fornire agli enti pubblici e privati tutto il necessario per realizzare un "data hub", ovvero un catalogo centralizzato di dati con ricerca, elaborazione dati, visualizzazione e pubblicazione dei dati aperti. Il data hub può essere caricato automaticamente con sorgenti interne ed esterne come portali di dati aperti e endpoint SDMX. 
  • "Smart Data Cloud" è un progetto di Ricerca e Sviluppo cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico che prevede la creazione di un innovativo motore di ricerca semantica dei dati basato su ontologie. L'obiettivo principale del motore di ricerca è quello di aiutare gli utenti a trovare le informazioni di loro interesse tra quelle pubblicate come dati aperti e in SDMX.